Discussione:
I leghisti
(troppo vecchio per rispondere)
Catalano Rocco
2011-11-13 13:47:20 UTC
Permalink
Ora che il loro padrone è stato scaraventato via dal governo, i leghisti
hanno lasciato la maggioranza e passati all'opposizione. Bravi, questi
bigotti, si sono comportati come le vedove, fedeli al proprio marito anche
dopo il decesso, o come Eumeo, fedele al proprio padrone Ulisse, fino al suo
ritorno in patria. Sono una persona inetta in ambito politico, e anche in
tutti gli ambiti delle discipline sociali, in altre parole, un ignorantone,
e non so nemmeno se i partiti dell'opposizione abbiano o meno il diritto o
la possibilità di cacciare dalle loro file il nuovo intruso, Lega, dopo il
comportamento indegno d'avere sostenuto un gaglioffo a capo di governo per
quasi vent'anni. Se mai questo diritto lo avessero o fosse possibile che
esistesse, i vecchi oppositori, non solo dovrebbero impedire ai leghisti di
entrare nel governo in qualsiasi ruolo, ma cacciarli dall'Italia, visto che
i loro rappresentanti rivendicano per loro la regione più fertile del nostro
paese. E se si considera che il loro capo indiscusso dileggia con termini da
cafoni di basso profilo "con la bandiera italiana mi pulisco il culo" o con
altri espressioni del genere, questo signore sarebbe degno di essere
cacciato dall'Italia o buttato in una cella senza sevizi igienici, e
pasciuto a pane e acqua.
Awake
2011-11-18 19:09:27 UTC
Permalink
Post by Catalano Rocco
Ora che il loro padrone è stato scaraventato via dal governo, i leghisti
hanno lasciato la maggioranza e passati all'opposizione. Bravi, questi
bigotti, si sono comportati come le vedove, fedeli al proprio marito
anche dopo il decesso, o come Eumeo, fedele al proprio padrone Ulisse,
fino al suo ritorno in patria. Sono una persona inetta in ambito
politico, e anche in tutti gli ambiti delle discipline sociali, in altre
parole, un ignorantone, e non so nemmeno se i partiti dell'opposizione
abbiano o meno il diritto o la possibilità di cacciare dalle loro file
il nuovo intruso, Lega, dopo il comportamento indegno d'avere sostenuto
un gaglioffo a capo di governo per quasi vent'anni. Se mai questo
diritto lo avessero o fosse possibile che esistesse, i vecchi
oppositori, non solo dovrebbero impedire ai leghisti di entrare nel
governo in qualsiasi ruolo, ma cacciarli dall'Italia, visto che i loro
rappresentanti rivendicano per loro la regione più fertile del nostro
paese. E se si considera che il loro capo indiscusso dileggia con
termini da cafoni di basso profilo "con la bandiera italiana mi pulisco
il culo" o con altri espressioni del genere, questo signore sarebbe
degno di essere cacciato dall'Italia o buttato in una cella senza sevizi
igienici, e pasciuto a pane e acqua.
Perfettamente d'accordo con te. E questi signori hanno guidato il paese
per anni..

Loading...